Telefonino.net network

Software / Antivirus

Proteggi la privacy e sicurezza dei dati personali con keyscrambler

Inviata da fabiozo il 30 novembre 2009 - alle ore 15:36:03

Qualcuno è venuto a conoscenza dei miei dati personali attraverso l’installazione di un keylogger. Come faccio a proteggere la mia privacy quando uso il PC evitando che questi software truffaldini copino le password e i miei dati sensibili?

Soluzioni degli esperti

Soluzione di mimmo il 30 novembre 2009 alle ore 15:36:03

Un computer non è mai un posto sicuro. Anche se ti ci trovi davanti o se lo scolleghi da Internet. Esistono programmi, infatti, in grado di minare la tua privacy anche tenendola sotto stretto controllo. Tra i più (tristemente) famosi ci sono i keylogger. Sono software che, una volta installati a tua insaputa, magari da un collega mentre noi siamo a bere un caffè, registrano tutto ciò che digiti sulla tastiera. E-mail, presentazioni, documenti… La lista di attività svolte davanti a un computer è lunghissima e proporzionale ai danni che ci possono essere inflitti. A tutto questo, mettici anche che i keylogger registrano anche nomi utente e password che inserisci per accedere ai più svariati servizi on-line, che si tratti di Webmail, siti a luci rosse, forum o altri ancora. I keilogger, dunque, sono molto pericolosi per la sicurezza dei dati e vanno fermati o prevenuti in qualche modo. E dato che gli antivirus, spesso, non sono in grado di rilevarli, non resta che affidarci a qualche apposito programma. KeyScrambler è universalmente riconosciuto come uno degli migliori, perché sfrutta una tecnologia originale e difficilmente contrattaccabile dai keylogger. In pratica, crittografa l’informazione trasmessa dalla tastiera prima ancora che questa sia elaborata dal computer. Insomma, se il keylogger deve la sua potenza al fatto di frapporsi tra tastiera e processore, KeyScrambler riesce a mettersi tra tastiera e keylogger. A quel punto, rende incomprensibili tutti i testi che digiti. Così, ad esempio, la stringa “password” diventa “…it_fab+è”, ma se la ridigiti cambia in “d3t<06k” e così via, mutando ogni volta. In questo modo, anche se c’è un keylogger installato, il truffatore di turno, consultandolo, si ritroverà con una sfilza di caratteri incomprensibili. Un KO tecnico che ti vedrà vincitori anche su questa minaccia informatica!

Soluzione di mimmo

Expert Level A

techassistance.it

Vota la soluzione:

Sto salvando...
Non hai trovato la soluzione che cercavi? continua a navigare nelle categorie: Software - Antivirus


Ufficio, Editor/Word processing/applicazioni, Pim/Agende/Rubriche, Sicurezza, Browser, Web application, Sviluppo, Sistema, Masterizzazione, Windows, Utility, Giochi, Internet, Database, Antivirus...



    • Assistenza a domicilio
    • Se hai un problema tecnologico per il quale necessiti dell'intervento di un tecnico specializzato, puoi utilizzare il nuovo servizio "Assistenza a domicilio". Potrai così contattare i tecnici specializzati Techassistance che risiedono nella tua zona per chiedere loro un preventivo gratuito su un intervento di assistenza direttamente presso la tua abitazione.

      Voglio saperne di più..

© Copyright 2017 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa. Tutti i diritti sono riservati Contatti: info@techassistance.it • Informativa sulla Privacy • Condizioni di utilizzo